Comune di Cantalupo in Sabina

Sei in: Home » il comune » AREA ECONOMICO FINANZIARIA - TECNICA » Tributi » ICI - Imposta Comunale sugli Immobili

Il Comune

AREA ECONOMICO FINANZIARIA - TECNICA

ICI - Imposta Comunale sugli Immobili

Cos'è

  • L’ICI è un’imposta che deve essere pagata da tutti i proprietari o titolari di diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, locazione finanziari, enfiteusi e superficie) di un immobile (fabbricato, terreno, area) escluse le unità immobiliari adibite ad abitazione principale e quelle ad essa assimilate.

Cos'è utile sapere

  • L'I.C.I. è dovuta a ciascun Comune in cui l'immobile stesso si trova. È un'imposta autoliquidata dal contribuente. 
    • Normativa di riferimento
    • • D.Lgs. 30.12.1992, n. 504 e s.m.
    • • Dlgs. 15.12.1997, n. 446;
    • • D.L. 27.05.2008 n. 93
     Legge 24 Luglio 2008, N. 126
    Art. 1 - Esenzione ICI prima casa
    • 1. A decorrere dall'anno 2008 è esclusa dall'imposta comunale sugli immobili di cui al decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo.
    • 2. Per unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo si intende quella nella quale, salvo prova contraria, il contribuente ha la propria residenza anagrafica. L'esclusione di cui al precedente punto 1 non viene applicata in caso di  categoria catastale A1, A8 e A9 per le quali continua ad applicarsi la detrazione prevista dall'articolo 8, commi 2 e 3, del citato decreto n. 504 del 1992.
    • 3. Vengono equiparate ad abitazione principale le abitazioni concesse dal soggetto passivo (es. proprietari, usufruttuari, ecc.) in uso gratuito  a parenti entro il 1° grado in linea diretta (da genitore a figlio o viceversa) utilizzate quali loro abitazione principali.
    • 4. Beneficia dell’esenzione I.C.I. - di cui all’art. 1 del D.L. 27/05/2008, N. 93- solo una  singola pertinenza dell'abitazione principale. Le altre pertinenze vengono tassate secondo la normativa vigente.

Requisiti

  • E' tenuto al versamento dell'ICI il cittadino titolare di diritti reali su immobili presenti presso il Comune di Cantalupo in Sabina.

Come fare

  • Il pagamento deve essere effettuato, sugli appositi bollettini intestati a:  Comune di Cantalupo in Sabina – ICI, c/c postale n°50205020 , oppure con Modello F24.

In quanto tempo

  • L’imposta può essere versata in due rate:
    - la prima rata entro il 16 giugno pari al 50% dell’importo dovuto per il primo semestre
    - la seconda rata entro il 16 dicembre a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno.E’ consentito il pagamento dell’imposta in un’unica soluzione entro il termine di scadenza della prima rata. Se l'ICI non viene pagata entro le scadenze prefissate, è possibile mettersi in regola entro un anno con  ravvedimento operoso.

Quanto costa

  • L’aliquota è stata determinata in:
    1. Aliquota abitazione principale (per residenti all’estero): 6 per mille
    2. Detrazione  per abitazione principale (es:per residenti all’estero): € 103,29
    3. Aliquota seconda abitazione locata: 7  per mille
    4. Aliquota seconda abitazione a disposizione:  7 per mille
    5. Immobili diversi dalle abitazioni: 7  per mille
    6. Aree edificabili: 7 per mille
    7. Terreni agricoli: esenti

Modulistica

A chi rivolgersi

  • AREA ECONOMICO FINANZIARIA - TECNICA - Tributi
    Viale Verdi n.6 - 02040 , Cantalupo in Sabina (RI)
    Referente:
    Alessandra Denza

Orario settimanale

Mattino
Pomeriggio
  • lunedi'
    9,00 - 13,00
    16,00 - 19,00
  • martedi'
    9,00 - 13,00
    -
  • mercoledi'
    9,00 - 13,00
    -
  • giovedi'
    9,00 - 13,00
    16,00 - 19,00
  • venerdi'
    9,00 - 13,00
    -
  • sabato
    -
    -

Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Cantalupo in Sabina

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Viale G. Verdi, 6 - 02040 Cantalupo in Sabina (RI)
Tel. 0765-514031 - Fax 0765-514667
C.F.: 00109550574

Realizzazione
ImpresaInsieme S.r.l.Proxime S.r.l.